LA MANUALITÀ - CARTONCINO MAGICO

IN COLLABORAZIONE CON
Vai ai contenuti

Menu principale:

IL METODO


Cos'è la manualità fine? Un "bene umano" in via di estinzione.

La manualità è da sempre una capacità dell'uomo di costruire usando le mani, l'immaginazione, avvalendosi di materiali e strumenti. Perché è importante la manualità? Perché alle mani sono collegati i due emisferi e quindi lo sviluppo intellettivo, cognitivo e sensoriale del bambino. Sviluppare la manualità fine significa stimolare e affinare le abilità di base: Presa, spazialità, abilità oculo-manuali, indipendenza, coordinazione, lateralizzazione, pregrafismo, ecc...

La manualità deve essere praticata il prima possibile,  in particolar modo dai 2 fino agli 7-8 anni, attraverso giochi e strategie mirate. Passato questo periodo, diventerà più difficile coinvolgere i bambini perché iniziano la fase della preadolescenza dove nascono altri interessi e si accendono altri neuroni! Le esperienze che hanno "messo in valigia" in questa fase, saranno il "TESORO" che li accompagnerà per la vita. Ecco perché è importante fare manualità fin dai primi anni ed è proprio nella scuola dell'infanzia che dobbiamo investire in quanto è un pilastro per la vita e lo sviluppo del bambino.
Il bambino si trova nel periodo più "fecondo" per imparare. Non a caso è il periodo giusto per memorizzare le lingue straniere.

È importante l'utilizzo di regole precise perché sia efficace un percorso dedicato alla manualità fine e creativa,  poche e semplici, per infondere sicurezza e permettere al bambino di acquisire
una metodologia chiara e definita, da utilizzare o applicare in altri ambiti. "È impensabile costruire una casa partendo dal tetto!"


Quanti tipi di manualità esistono?
Per manualità fine e creativa intendo: "il fare con le mani" per realizzare un progetto preciso e strutturato, seduti con una postura corretta ad un tavolo, avendo tutto il materiale necessario a portata di mano.

Ho riscontrato 4 tipi di manualità nei bambini durante i laboratori realizzati in questi 20 anni.

1: La manualità  greve o pesante: incapacità di realizzare con accuratezza oggetti o particolari, per difficoltà di concentrazione, di ascolto e di esecuzione. Questa è la manualità tipica dei bambini iperattivi e di coloro che hanno difficoltà di coordinazione e sensibilità nelle mani. Di solito hanno padri che fanno dei lavori pesanti: Camionisti, agricoltori, meccanici...

2: La manualità  degli angeli: incapacità di costruzione per mancanza di senso del tempo e dello spazio e di difficoltà di attenzione. Questi bambini sembrano essere su un altro pianeta e di non sentire la gravità terrestre.  L'ho riscontrato nei bambini troppo accuditi e iperprotetti. Di solito padri assenti e mamme troppo apprensive.

3: La manualità fine: capacità di manipolazione avanzata con senso dello spazio, delle dimensioni e della presa è tipica dei bambini con capacità di attenzione e di esecuzione. Può essere considerato un bravo" bambino. Ma di solito non ci mette del suo.

4: La manualità fine e creativa: questa è la manualità di base che tutti bambini dovrebbero avere e cioè, la capacità di comprendere le consegne e di realizzare autonomamente nuove e personali costruzioni, rispettando le regole del metodo e dando un' interpretazione del tutto personale. Chi possiede questa manualità ha tutte le carte in regola per diventare un ottimo studente e una persona creativa, brillante ed indipendente.

Cos'è la creatività?:
La capacità di costruire un nuovo "oggetto", confidando nelle proprie capacità. i processi creativi passano dall' intuizione, alla realizzazione ed anche all'utilizzo, cioè realizzare qualcosa di utile.

Cos’è la fantasia:
Capacità del pensiero di vedere nuove soluzioni: astrazione, pensiero laterale. Non implica la realizzazione. Questa dote è istintiva e spontanea, spesso invece è condizionata dai mass media e dall'industria.

Cos’è l’arte:
Capacità completa dell’uomo (fantasia-immaginazione, sensibilità, manualità, creatività) di realizzare forme plastiche e forme di comunicazione nuove ed universali, utilizzando e fondendo vari mezzi e simboli.

Ecco perché nei bambini è fondamentale sviluppare tutte le capacità (fantasia, manualità, creatività) tenendo presente che alla base di tutto c'è appunto la manualità, senza la quale non costruirebbero niente.  Da qui l'intento di divulgare e difendere la manualità dei bambini come un "bene umano in pericolo di estinzione". Ecco perché lancio questo allarme: S.O.S. Manualità.



CARTONCINO MAGICO E RISMETTA MAGICA SONO MARCHI DINO MARAGA
VIETATO COPIARE LE IMMAGINI. ALL RIGHTS RESERVED
Torna ai contenuti | Torna al menu